Omaggio a Galeazzo Alessi

Galeazzo Alessi è stato un protagonista della storia dell’architettura e dell’arte italiana del Cinquecento. Attivo a Genova intorno alla metà del secolo, ha lasciato un’impronta indelebile nella cultura urbanistica e architettonica della nostra città. In occasione della ricorrenza del quinto centenario della sua nascita, presentiamo una campionatura della documentazione iconografica conservata dalle collezioni civiche e dedicata alle principali  opere realizzate da Alessi durante la sua permanenza nel capoluogo ligure. E’ significativo notare come risulti preponderante la rappresentazione della Basilica di S. Maria Assunta di Carignano che, per  l’altissima qualità artistica e per l’eccellenza della collocazione, diventa, a partire da fine Settecento, uno dei simboli cittadini, meta obbligata per gli acculturati viaggiatori.
Galeazzo Alessi (Perugia, ca 1512-1572). Formatosi in ambiente umanistico umbro, si trasferì a Roma (1536) dove rimase influenzato dall’opera di Bramante, Baldassarre Peruzzi, Antonio da Sangallo il Giovane, ma soprattutto dalla grande lezione di Michelangelo. Rientrato a Perugia nel 1542, lavorò alla ristrutturazione della rocca Paolina, ma già nel 1548 era a Genova, dove visse per oltre un decennio. Qui fu soprattutto al servizio dei Sauli e di varie altre potenti famiglie cittadine, per le quali costruì ville, giardini, chiese e palazzi. Dopo il 1567, infine, fece rientro nella città natìa e lì si trattenne fino alla morte, sopraggiunta nel 1572.sl.

Palazzo Sauli – Villa Grimaldi

Palazzo Sauli – Villa Grimaldi

Della villa costruita da Galeazzo Alessi entro il 1554 per Ottaviano Grimaldi Ceb ( 1563) resta poco più che il perimetro, giacché alla met del XIX secolo l’armonioso edificio originario, per ricavarne un gran numero di appartamenti, è stato sfigurato nei prospetti, modificato nei volumi interni e significativamente sopraelevato. Le quattro incisioni rubensiane (prospetto sulla via, […]

Villa Cambiaso

Villa Cambiaso

La più celebre delle ville della zona di Albaro – un tempo del tutto fuori della citt che, inglobandola, ne ha mantenuto almeno in parte le aree verdi – sorse per iniziativa di Luca Giustiniani ( 1583). E’ significativo notare che la residenza cittadina di questi, si affaccia lungo lo stretto asse di via San Bernardo: […]

Porta Siberia – Del Molo Vecchio

Porta Siberia – Del Molo Vecchio

Nell’ambito delle nuove difese murarie predisposte, a partire dai tardi anni trenta del Cinquecento, per reggere all’evoluzione tecnologica delle armi da fuoco, venne deciso di fortificare ex novo anche il Molo vecchio, ovvero la penisola che costituisce e ripara il porto naturale di Genova verso est. L’incarico di progettare l’architettura della nuova porta, che doveva […]

Basilica di Carignano

Basilica di Carignano

Bendinelli Sauli nel 1481 destinò una parte del suo patrimonio alla costruzione di una chiesa, vincolando il capitale, col sistema dell’interesse composto, fino al raggiungimento di una cifra adeguata ad avviare i lavori e a sostenerli per tutta la loro durata. Trascorso quindi il tempo necessario, nel 1549 i suoi eredi stipularono un contratto con […]

Comments are closed.